La Medicina Tradizionale Cinese

La Medicina Tradizionale Cinese (MTC) è un sistema diagnostico-terapeutico che trae le sue origini circa 2500 anni fa in Cina
ed è stato importato in Europa circa 100 anni fa dal diplomatico e studioso francese George Souliè de Morant.
La MTC è una medicina energetica che considera tutti i fenomeni vitali correlati perché tutti dipendenti
da cambiamenti e trasformazioni dell’unica energia o soffio vitale che tutto pervade e che i Cinesi denominano qi.
Il qi circola in continuazione in tutto il corpo attraverso i vasi sanguigni e un sistema di canali energetici o meridiani
che costituiscono la trama originale di cui è costituito l’essere vivente.
La libera e fluida circolazione del qi è alla base di uno stato di buona salute,
mentre ostacoli o blocchi nel suo flusso sono all’origine dei quadri patologici, dai più semplici ai più complessi.


MTC e le sue diverse discipline:

  • DIETETICA: viene da sempre usata per prevenire e curare le malattie e si basa sui concetti di “sapore e natura” degli alimenti, analizzati e studiati in stretta relazione con gli organi.
  • MASSAGGIO: diverse tecniche denominate Tuina.
  • GINNASTICA E RESPIRAZIONE: ad esempio il Taiji quan e il Qi gong.
  • FITOTERAPIA: si basa sull’utilizzo di medicamenti vegetali o estratti di origine animale o minerale.
  • AGOPUNTURA: è la forma più nota tra le varie tecniche terapeutiche. Si basa sulla capacità di modificare i passaggi del qi nel corpo e di riportarli in uno stato di equilibrio, grazie all’uso di aghi applicati in punti dei meridiani conosciuti ed insegnati da una tradizione millenaria.